Sblocca Cantieri, per Cantone (Anac) non sbloccherà gli appalti

0
333

Una “norma pericolosa”, “un autentico Sblocca Porcate” che “ci riporta indietro di anni” e “non sbloccherà alcuna opera”. E’ questo il giudizio sul decreto Sblocca Cantieri espresso da Raffaele Cantone, presidente Anac.
“Credo che il DL Sblocca Cantieri sia una norma pericolosa” – ha detto il presidente dell’Autorità Anticorruzione (Anac) in un’intervista a ‘Circo Massimo’ su Radio Capital.
Come riportato dall’Ansa, Cantone ha affermato: “credo che questa norma non sia corretta, soprattutto al fine di garantire migliori servizi per la pubblica amministrazione. Mantengo le mie riserve – ha aggiunto -, non mi va di dire che è una norma sblocca tangenti, è esagerato, ma non va nella giusta direzione. E non credo che servirà davvero a sbloccare gli appalti”.
“A me non risulta che ci siano mai stati blocchi per gli appalti sotto i 200mila euro – ha spiegato Cantone. Il vero problema del Paese sono i grandissimi appalti, per i quali spesso viene fatta una progettazione non corretta o gare fatte male. La norma fino ai 200mila euro non so che effetti avrà, ma non sono quelli gli appalti che rappresentano i problemi del Paese”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here