Superbonus 110%, da InfoCamere una piattaforma per la cessione del credito

0
103

Favorire la circolazione di liquidità nel mercato per stimolare e supportare la ripresa; promuovere la diffusione della cessione del credito, mettendo a disposizione di imprese e cittadini una piattaforma online semplice, sicura e trasparente con la garanzia dell’esperienza in digitale di uno dei principali player pubblici del Paese.

Questi gli obiettivi di SiBonus (sibonus.infocamere.it), l’iniziativa con cui InfoCamere – la società delle Camere di commercio per l’innovazione digitale – consente da oggi alle PMI e ai titolari di crediti fiscali di cederli per ricavare liquidità immediata e, ai soggetti interessati al loro acquisto, di valutare le diverse opportunità e completare la transazione in modo sicuro, semplice e affidabile. L’iniziativa prenderà l’avvio dal Nord-ESt in collaborazione con Unioncamere Veneto, in veste di promotrice delle opportunità offerte dalla piattaforma alle PMI del territorio.

“Forte della sua esperienza nel campo della digitalizzazione di processi e servizi per le imprese” ha detto il Presidente Lorenzo Tagliavanti, “InfoCamere punta a dare un sostegno concreto alle imprese di una filiera strategica in questa difficile fase di ripresa delle attività, e ad aumentare le opportunità per i cittadini contribuenti di sfruttare con fiducia le agevolazioni varate dal governo. I dati elaborati dai bilanci depositati nel 2019 presso il Registro delle Imprese – ha aggiunto Tagliavanti – evidenziano da parte delle società di capitale italiane una capacità di compensazione di crediti tributari superiore ai 50 miliardi di Euro. Un’enorme potenziale leva economica che, se rapidamente attivata, potrà contribuire a rilanciare i consumi delle famiglie e il fatturato delle imprese. In uno scenario in cui hanno già iniziato a muoversi realtà di medio-grandi dimensioni, il nostro obiettivo – come società al servizio del sistema camerale – è di rendere più accessibile questo mercato alle piccole realtà imprenditoriali, creando le condizioni perché queste possano recuperare l’operatività a lungo frenata dall’emergenza sanitaria”.

Il Super Bonus 110 approvato con il Decreto Rilancio – ha detto il Presidente di Unioncamere Veneto, Mario Pozza – rappresenta un grande opportunità per le imprese che può dare un impulso positivo all’intero sistema economico. E questo vale, in particolare per il Veneto, che come sottolineano i dati è caratterizzato da un’elevata anzianità di costruzione degli edifici residenziali che per il 72% hanno almeno 40 anni di età e questo interessa anche i molti capannoni abbandonati che possono essere riqualificati con questo provvedimento. Molto spesso, però, i decreti del Governo faticano ad arrivare a terra per l’enorme mole di burocrazia che ne appesantisce e rallenta gli effetti positive. Con questo portale vogliamo “sburocratizzare” il Super Bonus 110% e creare così le condizioni per produrre uno stimolo significativo ai consumi delle famiglie e alle attività d’impresa in chiave di sostenibilità ambientale e sicurezza e facilitando la circolazione delle risorse attivate dagli incentivi fiscali.

L’iniziativa prevede il supporto della controllata Iconto srl in veste di istituto di pagamento per la gestione dei flussi finanziari e si realizzerà in partnership con Sinloc S.p.A. (società di consulenza e investimento che ha nel proprio azionariato dieci fondazioni bancarie).

Il credito d’imposta è un qualsiasi credito che il contribuente vanta nei confronti dello Stato. Può essere utilizzato per compensare eventuali debiti nei confronti dell’erario, per il pagamento dei tributi e, quando ammesso, se ne può chiedere il rimborso nella dichiarazione dei redditi.

In particolare, con il Decreto Rilancio, il governo ha introdotto un’importante novità, consentendo ai soggetti fisici o giuridici la possibilità di cedere a terzi il credito d’imposta maturato a seguito di interventi di ristrutturazione, riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica (i c.d. Superbonus 110%, Ecobonus, Sismabonus, bonus ristrutturazione e bonus facciate).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here