Autostrade per l’Italia, pubblicata una mappa degli interventi di manutenzione su ponti e viadotti

0
59

Autostrade per l’Italia ha deciso di adottare un principio di “trasparenza totale” dei propri atti. Ogni documento aziendale riguardante la gestione dell’infrastruttura di rete – inclusi quelli relativi alle attività di progettazione, manutenzione, monitoraggio – potrà essere consultato e consegnato ai cittadini che ne faranno richiesta.

Nei prossimi giorni la società attiverà due “sportelli”, uno digitale sul sito www.autostrade.it, e uno fisico presso la sede centrale di via Bergamini a Roma, attraverso i quali chiunque abbia un legittimo interesse potrà presentare richiesta di accesso agli atti e ricevere così la documentazione di interesse, sulla base di una procedura di accesso che sarà concordata da ASPI con le associazioni dei consumatori.

Prosegue intanto la pubblicazione di dati e documentazione nell’area “Sicurezza Viadotti”, presente sulla homepage del sito www.autostrade.it. Oltre alle informazioni di dettaglio sui viadotti Pecetti e Paolillo, rese note il 14 settembre, è stata pubblicata ieri una mappatura degli interventi di manutenzione su ponti e viadotti. In sintesi, attualmente sono in corso interventi di manutenzione su 73 viadotti. La mappatura evidenzia come siano 64 le opere che richiedono interventi entro 5 anni, 253 quelle con interventi da eseguire a medio lungo-termine, 705 con interventi da eseguire a lungo termine, 848 le opere che non hanno bisogno di interventi. A fronte dei tempi massimi di intervento sopra indicati, e pur in una situazione di regolarità della rete, la Società intende accelerare tutti i programmi di intervento.

Nei prossimi aggiornamenti dell’area, sarà pubblicata online anche la documentazione relativa alle barriere di sicurezza laterali (piano di controlli, la procedura di prova realizzata dal Politecnico di Bari, i risultati delle analisi certificate da professionisti del settore).

Ecco il link all’area “Sicurezza Viadotti

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here