Sblocca-cantieri: l’ultima bozza del decreto-legge. Verso l’approvazione finale

0
18

Ecco in allegato l’ultima bozza – che dovrebbe essere quella definitiva che sarà esaminata dal Governo – del decreto-legge Sblocca-cantieri (“Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici”).

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli ha annunciato nei giorni scorso che il testo finale del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Il provvedimento si compone di 30 articoli, raggruppati in 3 Capi, e di 2 allegati:

CAPO I NORME IN MATERIA DI CONTRATTI PUBBLICI, DI ACCELERAZIONE DEGLI INTERVENTI INFRASTRUTTURALI, E DI RIGENERAZIONE URBANA

ART. 1 (Modifiche al codice dei contratti pubblici)

ART. 2 (Disposizioni sulle procedure di affidamento in caso di crisi di impresa)

ART. 3 (Disposizioni in materia di semplificazione della disciplina degli interventi strutturali in zone sismiche)

ART. 4 (Commissari straordinari, interventi sostitutivi e responsabilità erariali)

ART. 5 (Norme in materia di rigenerazione urbana)

CAPO II DISPOSIZIONI RELATIVE AGLI EVENTI SISMICI DELLA REGIONE MOLISE E DELL’AREA ETNEA

ART. 6 (Ambito di applicazione e Commissari straordinari)

ART. 7 (Funzioni dei Commissari straordinari)

ART. 8 (Contabilità speciali)

ART. 9 (Ricostruzione privata)

ART. 10 (Criteri e modalità generali per la concessione dei contributi per la ricostruzione privata)

ART. 11 (Interventi di riparazione e ricostruzione degli immobili danneggiati o distrutti)

ART. 12 (Procedura per la concessione e l’erogazione dei contributi)

ART. 13 (Ricostruzione pubblica)

ART. 14 (Soggetti attuatori degli interventi relativi alle opere pubbliche e ai beni culturali)

ART. 15 (Contributi ai privati per i beni mobili danneggiati)

ART. 16 (Legalità e trasparenza)

ART. 17 (Qualificazione degli operatori economici per l’affidamento dei servizi di architettura e di ingegneria)

ART. 18 (Struttura dei Commissari straordinari)

ART. 19 (Interventi volti alla ripresa economica)

ART. 20 (Sospensione dei termini)

CAPO III DISPOSIZIONI RELATIVE AGLI EVENTI SISMICI DELL’ABRUZZO NELL’ANNO 2009, DEL CENTRO ITALIA NEGLI ANNI 2016 E 2017 E NEI COMUNI DI CASAMICCIOLA TERME E LACCO AMENO DELL’ISOLA DI ISCHIA NEL 2017

ART. 21 (Contributo straordinario per il Comune de L’Aquila e ulteriori provvidenze per i comuni del cratere e fuori cratere)

ART. 22 (Misure relative al personale tecnico in servizio presso gli enti locali e gli uffici speciali per la ricostruzione)

ART. 23 (Accelerazione della ricostruzione pubblica nelle regioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e 2017 nelle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria)

ART. 24 (Proroga disposizioni deposito e trasporto terre e rocce da scavo

ART. 25 (Compensazione ai comuni delle minori entrate a seguito di esenzione di imposte comunali)

ART. 26 (Misure per la semplificazione delle procedure per l’immediato ristoro dei danni subiti dalle attività economiche e produttive e dai privati a seguito di eventi calamitosi)

ART. 27 (Presidio zona rossa dei comuni di Casamicciola Terme e Lacco Ameno)

ART. 28 (Modifiche al decreto legislativo 1º agosto 2003, n. 259, recante “Codice delle comunicazioni elettroniche”)

ART. 29 (Norma di copertura)

ART. 30 (Entrata in vigore)

ALLEGATO I Comuni colpiti dagli eventi sismici di cui alle delibere del Consiglio dei ministri del 6 settembre 2018 e del 28 dicembre 2018.

ALLEGATO II Comuni colpiti dagli eventi sismici di cui alle delibere del Consiglio dei ministri del 6 settembre 2018 e del 28 dicembre 2018 per i quali si applica l’articolo 7, comma 1, lettera i) del presente decreto.

BOZZA DEL DECRETO

LASCIA UNA RISPOSTA

Scrivi un commento
Scrivi il tuo nome