giovedì 29 Febbraio 2024
HomeIn primo pianoSuperbonus 2024 a fondo perduto per famiglie a basso reddito: come funziona

Superbonus 2024 a fondo perduto per famiglie a basso reddito: come funziona

Confermata per il 2024 la possibilità per i cittadini a basso reddito di accedere a un contributo a fondo perduto per le spese ammissibili relative al Superbonus.
Questa agevolazione è stata rinnovata dal decreto legge n. 212/2023, all’articolo 1, comma 2, che prevede che il contributo sia destinato a coloro con un reddito di riferimento, calcolato in base al quoziente familiare, non superiore a 15 mila euro. L’obiettivo è sostenere le famiglie con redditi più bassi, fornendo loro un importante supporto finanziario.
Fiscoggi.it, nella rubrica “La Posta di FiscoOggi”, ribadisce che è possibile usufruire del contributo per le spese sostenute dal 1° gennaio 2024 al 31 ottobre 2024, relative agli interventi Superbonus che hanno raggiunto uno stato di avanzamento dei lavori non inferiore al 60% entro il 31 dicembre 2023.
Tuttavia, i criteri e le modalità di erogazione del contributo saranno definiti attraverso un decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, la cui pubblicazione è attesa a breve. Questo decreto fornirà indicazioni precise sulle procedure e sui requisiti necessari per accedere al beneficio.
È importante sottolineare che, secondo quanto stabilito dalla normativa, il contributo non influisce sul calcolo dell’imposta sui redditi.
Per calcolare il reddito di riferimento in base al quoziente familiare, si sommano i redditi complessivi del contribuente, del coniuge o partner dell’unione civile o convivente, e dei familiari a carico diversi dal coniuge, dell’anno precedente. Questo totale viene poi diviso per un numero di parti determinato secondo la seguente tabella:
– Contribuente: 1 parte
– Se presente un coniuge, un partner dell’unione civile o un convivente, si aggiunge 1
– Se sono presenti familiari diversi dal coniuge, partner o convivente a carico:
– Per un familiare: si aggiunge 0,5
– Per due familiari: si aggiunge 1
– Per tre o più familiari: si aggiunge 2

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments