giovedì 29 Febbraio 2024
HomeLavori PubbliciAnas pubblica cinque maxi-bandi di lavori stradali per 710 milioni

Anas pubblica cinque maxi-bandi di lavori stradali per 710 milioni

Anas ha pubblicato 5 bandi che scadono tra oggi, 29 gennaio e il 27 febbraio 2024, di cui 3 per la strada statale Salaria. Si tratta di cinque bandi per un valore stimato di 710 milioni di euro, pubblicati sulla Gazzetta del 27 dicembre 2023.

Manutenzioni con accordo quadro in 9 lotti
La competizione di maggiore importo è l’appalto integrato da 400 milioni suddiviso in 9 lotti regionali di valore variabile tra i 20 e gli 80 milioni di euro (codice gara DG 56/23). L’accordo quadro ha durata triennale.
Sono lavori di manutenzione programmata per il risanamento strutturale di opere d’arte compresi impalcati in carpenteria metallica (Lavori di costruzione, di fondazione e di superficie per autostrade e strade). Il bando precisa che ciascun concorrente può presentare offerte per un solo lotto. Scadenza: 7 febbraio 2024. La distinzione in lotti è la seguente.
Lotto n.1 – Piemonte e Valle d’Aosta, Liguria – valore: 20 milioni di euro
Lotto n.2 – Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia – valore: 20 milioni di euro
Lotto n.3 – Emilia Romagna e Toscana – valore: 80 milioni di euro
Lotto n.4 – Marche, Umbria – valore: 60 milioni di euro
Lotto n.5 – Campania, Lazio – valore: 20 milioni di euro
Lotto n.6 – Abruzzo e Molise, Puglia – valore: 20 milioni di euro
Lotto n.7 – Basilicata, Calabria – valore: 80 milioni di euro
Lotto n.8 – Sicilia – valore: 80 milioni di euro
Lotto n.9 – Sardegna – valore: 20 milioni di euro.

In provincia di Milano per la Padana Superiore
La seconda gara per importo è quella che riguarda il territorio della provincia di Milano (comuni di Albairate, Abbiategrasso e Ozzero) per l’intervento «MI 62/23 – SS.SS. 11-494 “Padana Superiore e Vigevanese”» relativo ai «lavori di collegamento tra la S.S. 11 a Magenta e la Tangenziale Ovest di Milano-Variante di Abbiategrasso e adeguamento in sede del tratto Abbiategrasso Vigevano fino al ponte sul fiume Ticino. 1° stralcio da Magenta a Vigevano. Tratta C».
Il valore è di quasi 104,7 milioni di euro in lotto unico con procedura aperta (esattamente 104.673.227,64 euro, di cui 99.738.921,80 di lavori). L’appalto include la realizzazione (su progetto esecutivo) e il servizio di monitoraggio ambientale in corso d’opera (per un valore 461.275,39 euro). Categoria prevalente OG3 (per un importo di 67,23 milioni circa). L’intervento va completato in 1.100 giorni al massimo. Scadenza 27 febbraio 2024.

Salaria/1. Appalto a Monterotondo
Nel Lazio, in provincia di Roma (comuni di Roma e Monterotondo). Si tratta di un appalto integrato per l’intervento «RM 61/23 – S.S. 4 “Via Salaria” Variante all’abitato di Monterotondo Scalo 2° stralcio». Oltre alla progettazione esecutiva e alla realizzazione, viene affidato anche il servizio di monitoraggio ambientale «ante e in corso d’opera e di monitoraggio geotecnico e strutturale».
Il valore è di quasi 88,6 milioni di euro (88.584.930,26 euro, di cui 85.485.408,29 euro di lavori). Categoria prevalente OG3. L’intervento va completato in massimo 1.200 giorni. Per questo appalto – in lotto unico – l’Anas ha scelto la procedura ristretta. Per candidarsi c’è tempo fino al 29 gennaio 2024.

Salaria/2. Appalti quasi gemelli in provincia di Rieti e Ascoli Piceno
Adeguamento Salaria. Gli ultimi due bandi hanno un importo simile e riguardano i territori del Lazio e delle Marche. Sono accordi quadro di durata quadriennale in lotto unico con affidamento tramite procedura aperta. Il primo bando – del valore di 58,2 milioni di euro, riguarda «i lavori di relativi agli interventi di adeguamento e/o miglioramento tecnico funzionale della sezione stradale sulla S.S. 260 “Picente” dalla S.S. 4 “Salaria” al confine regionale». I cantieri ricadono nel territorio della provincia di Rieti. Offerte entro il 29 gennaio 2024.
Il secondo bando da 58,6 milioni di euro – riguarda «i lavori relativi agli interventi di adeguamento e/o miglioramento tecnico funzionale della sezione stradale e delle strutture sulla Pedemontana Sud Belforte-Sarnano e sulla S.S. 4 “Salaria”». I cantieri ricadono nel territorio dei comuni di Macerata e Ascoli Piceno. Scadenza il 29 gennaio 2024.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments