venerdì 2 Dicembre 2022
HomeLeggi e Decreti di settoreSuperbonus: +20% di nuove imprese nel quarto trimestre 2021

Superbonus: +20% di nuove imprese nel quarto trimestre 2021

Il mercato delle costruzioni registra una sostanziosa crescita in termini di nuove imprese, con un valore pari a +20,2% nel quarto trimestre 2021. È questo il dato saliente confermato da ISTAT e che Argenta SOA associa agli incentivi statali.

La società di attestazione, che certifica ai sensi del D.p.r. n. 34/2000 le aziende per la partecipazione alle gare pubbliche per importi superiori ai 150 mila euro, invita però a prestare attenzione alla qualità delle imprese che “naturalmente, si riflette nella qualità dei lavori”. Un aspetto fondamentale da considerare è proprio l’attestazione SOA per i lavori incentivati dallo Stato.

L’entrata in vigore del D.P.R. 34/2000 (“Regolamento per l’istituzione di un sistema di qualificazione unico dei soggetti esecutori di lavori pubblici”) ha reso obbligatorio il possesso dell’attestato rilasciato dalle SOA per la partecipazione agli Appalti Pubblici di lavori di importo superiore ai 150 mila euro. In questo senso, le SOA sono aziende private che svolgono funzione pubblica e si sostituiscono allo Stato nel ruolo di presidio e controllo della legalità delle imprese che operano nel mercato degli appalti pubblici. L’attestato SOA è il risultato di verifiche legate ai requisiti economici e tecnici e alla regolarità contributiva e fiscale delle società e ai casellari giudiziari integrali dei soci e delle figure apicali delle aziende.

Secondo l’ISTAT, nel quarto trimestre del 2021 il numero di nuove iscrizioni nel settore delle costruzioni è aumentato del 20% rispetto al terzo trimestre, riportando sopra i livelli pre-crisi il numero di aziende operanti nel settore. Guardando ai dati trimestrali, si osserva come il settore delle costruzioni abbia visto aumentare in ciascuno dei quattro trimestri del 2021 il numero di nuove imprese.

Si tratta di un caso unico tra i comparti produttivi italiani, segnando un incremento del 10,3% nel primo, del 4,9% nel secondo, del 6,4% nel terzo e del 20,2% nel quarto. A fronte di queste nuove iscrizioni i fallimenti sono complessivamente diminuiti nel 2021 e solo nel quarto trimestre si sono ridotti del 25,9% rispetto al terzo.

Giovanni Pelazzi, presidente di Argenta SOA e del Centro Studi sugli appalti pubblici, ha commentato i dati sottolineando il momento positivo del comparto delle costruzioni, specificando che comunque numeri così straordinari vanno interpretati con prudenza: “C’è infatti un’altra faccia della medaglia che deve essere considerata: l’elevato numero di nuove iscrizioni potrebbe nascondere un rischio legato all’attività dei c.d. free riders, cioè imprese che si costituiscono ex novo per sfruttare la spinta degli incentivi statali per le ristrutturazioni finanziate con il Superbonus. Se così fosse bisognerebbe agire per limitare questo rischio che si riflette sulla qualità e sulla sicurezza dei lavori svolti”.

Pelazzi conclude quindi richiamando l’attenzione sull’importanza delle attestazioni SOA, al momento necessarie per le imprese che lavorano su commesse pubbliche per oltre 150mila euro, che potrebbero essere considerate anche quando si tratta di lavori per privati ma incentivati dal settore statale: “le attestazioni SOA, infatti, grazie a una serie di controlli approfonditi, garantiscono la qualità dell’impresa e tutelano i committenti da eventuali rischi”.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments