giovedì 6 Ottobre 2022
HomeLavori PubbliciScuole, strade, efficientamento energetico: 168 milioni di euro ai Comuni più piccoli

Scuole, strade, efficientamento energetico: 168 milioni di euro ai Comuni più piccoli

Il Ministero dell’Interno ha assegnato 168 milioni di euro, per l’anno 2022, ai 1.996 Comuni sotto i 1.000 abitanti, per la messa in sicurezza di scuole, strade ed edifici pubblici, per l’abbattimento delle barriere architettoniche e per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile.
Il decreto ministeriale che assegna i fondi e l’Allegato A che contiene l’elenco dei 1.996 Comuni beneficiari sono stati pubblicati sul sito del Ministero dell’Interno e il relativo comunicato è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri 25 gennaio.
A ciascun Comune andranno 84.168,33 euro. Si tratta di uno stanziamento periodico (previsto dall’articolo 30, comma 14-bis, del Decreto Crescita DL 34/2019, convertito dalla Legge 58/2019, così come sostituito dall’articolo 51, comma 1, lettera a), del Decreto Agosto DL 104/2020, convertito dalla Legge 126/2020).
Gli Enti beneficiari sono tenuti ad avviare i lavori entro il 15 maggio 2022, a pena di decadenza e, nei casi di mancato rispetto del termine o di parziale utilizzo, verificati attraverso il sistema di monitoraggio delle opere pubbliche (MOP) della banca dati delle pubbliche amministrazioni (BDAP) è prevista la revoca, in tutto o in parte, del contributo.

RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments