Edilizia scolastica, il Ministero finanzia progetti per 500 milioni di euro

0
26

Il Ministero dell’Istruzione ha ripartito tra gli enti locali 500 milioni di euro per l’edilizia scolastica, sulla base dei piani regionali presentati relativamente all’annualità 2020 della programmazione per il triennio 2018-2020, approvata a gennaio 2021.
Il decreto 192 del 23 giugno 2021 di ripartizione delle risorse è stato pubblicato nei giorni scorsi sul sito del Ministero.
I fondi sono destinati ad interventi di nuova costruzione, adeguamento e miglioramento sismico, demolizione e ricostruzione, sostituzione edilizia, ampliamento, adeguamento antincendio, sopraelevazione, messa in sicurezza, efficientamento energetico.
Gli enti locali beneficiari dei finanziamenti sono autorizzati ad avviare le procedure di gara per l’affidamento dei successivi livelli di progettazione e per l’esecuzione dei lavori.
I termini per l’aggiudicazione dei lavori sono i seguenti:
– 30 giugno 2022 per le opere di importo inferiore alla soglia comunitaria;
– 31 dicembre 2022 per le opere di importo superiore alla soglia comunitaria.
Gli interventi oggetto di questo finanziamento sono inclusi nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, tra i progetti in essere, nell’ambito della quota di cofinanziamento nazionale del Programma finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationEU.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here