Edifici dimenticati e luoghi della memoria, la fatiscenza e l’abbandono sui social

0
81
L’oblio dopo la fama, gli edifici dimenticati in luoghi carichi di mistero

Siti produttivi, parchi divertimento, discoteche, ospedali e chiese. Strutture abbandonate e dimenticate, passati dalla gloria al silenzio, ed in molti casi pericolanti.
Una straordinaria ricerca, con relativa documentazione fotografica, di edifici abbandonati, sono stati visitati e fotografati dai collaboratori di Ascosi Lasciti. Di molti non può essere resa nota la precisa ubicazione per ragioni di sicurezza e per evitare che siano depredati o subiscano atti di vandalismo.
Un patrimonio immenso che è stato raccolto anche sulle pagine Facebook @ascosilasciti e Instagram ascosi_lasciti dell’associazione.
Vediamone alcuni.

Fabbrica di sale, Puglia

Nelle saline, attive dall’antichità ad oggi, ci sono corpi di fabbrica realizzati negli anni Trenta, per il Monopolio di Stato, e poi abbandonati.
 Foto: Rosa Anzalotta – Ascosi Lasciti

All’interno sono ancora visibili gli strumenti di lavoro utilizzati.
 Foto: Rosa Anzalotta – Ascosi Lasciti

Ex fabbrica Coca Cola, Abruzzo

Chiusa dal 2011, quando la produzione è stata trasferita in un altro luogo a qualche chilometro di distanza.
 Foto: Christian Catinello – Ascosi Lasciti

Chiesa dal crocifisso blu, Emilia Romagna

Risale al 1700 questa chiesa abbandonata in cui il protagonista è il blu. Oltre alla vegetazione che l’ha quasi completamente abbracciata.
 Foto: Marianna Arduini – Ascosi Lasciti

Teatro, Lazio

Risale agli anni Venti questo teatro dalla storia travagliata. Prima appartenente ad un privato, poi passato al Comune, che decise di ricostruire il tetto, e danneggiato nuovamente dal terremoto del 2012.
 Foto: Jonathan Della Giacoma – Ascosi Lasciti

Convitto gesuita, Campania

Nato come convitto gesuita nel XVIII secolo, poi trasformato in ospedale per la cura delle malattie infettive ed infine in istituto tecnico, è stato abbandonato negli anni Ottanta e sommerso dalla vegetazione.
 Foto: Lorenzo Jedermann – Ascosi Lasciti

All’interno è ancora possibile immaginare come erano i corridoi, le aule e i laboratori.
 Foto: Lorenzo Jedermann – Ascosi Lasciti

Ospedale satellite, Trentino Alto Adige

Chiuso diversi anni fa per ridurre gli sprechi e creare un unico polo sanitario. All’interno c’era anche un centro di riabilitazione con piscina.
 Foto: Stefano Barattini – Ascosi Lasciti

Gli ambienti sono pressochè intatti
 Foto: Stefano Barattini – Ascosi Lasciti

Ex base radio Nato, Toscana

È stata costruita nel 1958 e serviva per sorvegliare le potenze aderenti al “Patto di Varsavia”. Dopo la fine della guerra fredda ha perso la sua funzione strategica, fino ad essere completamente abbandonata dal 1995.
 Foto: David Calloni – Ascosi Lasciti

Discoteca, Veneto

Prima balera, poi discoteca, fino all’abbandono del 2007. Probabile la sua trasformazione in edificio residenziale o centro commerciale.
 Foto: David Calloni – Ascosi Lasciti

Acquapark, Marche

Piscine, scivoli, idromassaggio, area bimbi, bar e tutto l’indispensabile per una giornata di divertimento. È quello che sorgeva a ridosso di una collina, ma che sta per essere inghiottito dalla vegetazione e dal silenzio.
 Foto: Chris Morri – Ascosi Lasciti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here