Messa in sicurezza delle scuole: pubblicato l’elenco dei Comuni beneficiari

0
649

Con la pubblicazione da parte del Ministero dell’Interno dell’elenco delle Amministrazioni beneficiarie dei finanziamenti, è stato assegnato il primo acconto della prima tranche, pari a 150 milioni di euro per il 2018, degli 850 milioni messi a disposizione dal Governo con la Legge di Bilancio 2018.

I contributi confermati con il Decreto interessano 146 interventi distribuiti in 54 Comuni. Numeri ben inferiori rispetto alle richieste totali pervenute, pari a 10.199 per un importo di 7 miliardi, e alle istanze risultate ammissibili (5.094 per un totale di 4 miliardi di euro).

Le Amministrazioni avranno di tempo fino al mese di dicembre per l’affidamento dei lavori; oltre tale termine scatterà la revoca del finanziamento. Le rimanenti quote saranno erogate ai Comuni che avranno rispettato i termini per l’affidamento dei lavori. Secondo quanto previsto dal Decreto, infatti, se come primo acconto è stato erogato il 20% dei 150 milioni previsti, entro il 30 settembre verrà corrisposto il 60% del contributo, che potrà essere recuperato in caso di mancato affidamento entro gli 8 mesi dalla data di emanazione del decreto (entro il 13 dicembre 2018). Il rimanente 20% sarà erogato successivamente alla trasmissione al Ministero dell’Interno del certificato di collaudo, ovvero del certificato di regolare esecuzione rilasciato per i lavori dal direttore dei lavori.

Si ricordano le scadenze relative alle disponibilità delle annualità 2019 e 2020: 20 settembre 2018 per la prima e 20 settembre 2019 per la seconda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here