Financial Times e mercato immobiliare: Italia unico paese europeo in cui i prezzi continuano a calare

0
749
A census taker walks over a field among cows as he makes his way to another interview in Bavaria on the first day of the 2011 Federal Census on May 9, 2011 in xx, Germany. Germany has launched its 2011 census nationwide with over 6,000 volunteer interviewers armed with census forms and interview addresses conducting personal interviews, while other inhabitants in Germany will fill out forms they received in the post or downloaded online. The Census will be conducted until July 31 and comes as a requirement from the European Union.

L’Italia è l’unico paese europeo in cui i prezzi del settore immobiliare continuano a scendere. Lo rileva in una indagine il Financial Times, ricordando che in Italia il 72% dei risparmiatori è proprietario di una casa.

Il giornale evidenzia inoltre che circa l’80% della popolazione ritiene che l’economia stia andando ancora male e che, citando i dati di Eurostat, nel secondo trimestre del 2017 in Italia i prezzi delle case hanno registrato una contrazione. Un’anomalia tutta italiana, giacché nel medesimo periodo in due terzi dei Paesi europei i prezzi hanno segnato un rialzo del 5%.

In termini reali, secondo il quotidiano britannico, i prezzi delle case in Italia sono scesi del 23% dal 2007 (cioè dall’inizio della crisi finanziaria globale), mettendo in ginocchio il settore delle costruzioni.

Il Financial Times cita inoltre i dati Cerved, secondo i quali l’edilizia in Italia ha praticamente dimezzato il suo giro d’affari dall’inizio della crisi. In particolare nel 2016 il 4,4% delle imprese edili ha chiuso i battenti, contro il 5,5% del 2013 e il 2,6% dell’intero settore industriale nazionale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Scrivi un commento
Scrivi il tuo nome